REI (Reddito di Inclusione)

Descrizione Procedimento

Il REI è una nuova misura nazionale di contrasto alla povertà a carattere universale, che prevede un sussidio economico alle famiglie economicamente svantaggiate. Il REI si compone di due parti: A) BENEFICIO ECONOMICO, erogato mensilmente dall’INPS attraverso una carta di pagamento elettronica, utilizzabile per l'acquisto in tutti i supermercati, negozi, farmacie, parafarmacie abilitati al circuito MasterCard; pagamento delle bollette presso gli uffici Postali; prelievo di contante entro un limite mensile non superiore alla metà del beneficio attribuito; B) PROGETTO PERSONALIZZATO di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento delle condizioni di povertà, predisposto dai Servizi Sociali del Comune di residenza in collaborazione con i Centri per l’impiego, i Servizi sanitari, le Scuole, soggetti privati, con particolare riferimento agli enti no profit. Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare e sarà definito sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni da parte dei servizi. Il beneficio è concesso per un periodo massimo di 18 mesi, trascorsi i quali non può essere rinnovato se non sono trascorsi almeno 6 mesi. Si precisa che dalla predetta durata massima del REI devono essere, comunque, sottratte le mensilità di SIA ( Sostegno per l’Inclusione Attiva ), eventualmente percepite dal nucleo familiare.

 

Documentazione da presentare

1. Fotocopia documento d'identità in corso di validità;

2. fotocopia del codice fiscale o della tessera sanitaria;

3. Attestazione ISEE in corso di validità completa di DSU ( Dichiarazione Sostitutiva Unica );

4. Certificato di disoccupazione, qualora il dichiarante si trovi in tale condizione.